Chi siamo

Siamo nati come una software house con sede a Trento, con competenze in progettazione di web application e system integration.

Grazie alla nostra passione e ai numerosi progetti di trasformazione digitale che abbiamo affrontato, siamo diventati un software vendor di soluzioni basate sul Cloud ed un punto di riferimento per i nostri clienti/partner sui temi legati all'innovazione digitale.

Le nostre piattaforme sono pensate per il settore pubblico (oltre 200 enti pubblici) e per quello privato (principalmente editoria digitale e consorzi aziendali).

Perseguiamo un business model basato sull'Open Source, che garantisce sostenibilità ed efficienza ai nostri clienti; le esperienze e le soluzioni più innovative che sviluppiamo con i nostri partner diventano un patrimonio collettivo, a beneficio di tutta la nostra community e dei futuri clienti.

Il valore dei tuoi contenuti digitali

I contenuti digitali sono il motore della terza rivoluzione industriale, ma produrli ed estrarne valore è ancora molto dispendioso.

Complicato? Noi amiamo renderlo semplice.

Difficile? Noi amiamo renderlo comprensibile.

Irregolare? Noi amiamo renderlo standard.

Per i nostri clienti, questo percorso non è più una novità; le nostre piattaforme vengono usate oggi da oltre 400 realtà e da migliaia di utenti che quotidianamente incrementano di dati e di valore i propri sistemi informativi in rete.

Perché le piattaforme devono essere al tuo servizio, non viceversa. Perché le innovazioni tecnologiche sono inutili se non restituiscono un impatto positivo alle organizzazioni e alle persone.

Dove stiamo andando

In questo mondo di Rete, si concretizza l’approccio open, dove tutti hanno l’informazione a portata di mano, tutti possono accedere ai dati, trovare elementi utili alla propria catena del valore. Proprio dalla Rete, dall’open source, si sprigiona la condivisione, il fare networking e la capacità di migliorare l’efficienza aggregata, in grado di aumentare la conversione e di ridurre la dispersione di costi.

Questo è il modello vincente, la sharing economy portata gradualmente dalla digitalizzazione sta caratterizzando il sistema economico attuale, un sistema ibrido che ai vecchi modelli affianca con sempre maggiore rilevanza il paradigma della condivisione.

La sharing economy grazie all’internet diffuso ha già invaso il mondo, 3 miliardi di persone oggi sono prosumer (producono innanzitutto per sè, poi condividono in rete), non c’è più nessun ostacolo, la Rete contaminerà tutti i settori, vi è una curva esponenziale di diffusione [...] che si poggia sull’interscambio.

--- Jeremy Rifkin