La release 1.6 della Stanza del Cittadino

Queste le principali novità: la possibilità di comunicare con il cittadino, l'introduzione del gruppo di servizi, l'inserimento di data di avvio e conclusione di un servizio e una nuova interfaccia grafica per il profilo utente.

Nelle ultime settimane abbiamo chiuso gli sviluppi sulla versione 1.5.x di Stanza del Cittadino e siamo entrati nella versione 1.6.x. Questi numeri che usiamo hanno lo scopo di comunicare i tipi di cambiamenti che stiamo facendo al software: un cambio del numero centrale (la minor version) corrisponde all'introduzione di nuove rilevanti funzionalità, pur mantenendo una completa retrocompatibilità con le versioni precedenti.

Comunicare con il cittadino

La funzionalità principale introdotta con la versione 1.6 della Stanza del Cittadino è la possibilità di scrivere al cittadino e ricevere risposte in merito a una pratica specifica. Fino a ora gli operatori potevano comunicare con i cittadini solo esternamente alla Stanza, inviando un messaggio dall'apposito pulsante sulla pagina della singola pratica:

A partire dalla versione 1.6 la tab Note della pagina della pratica è stata rinominata in Messaggi: al posto di un singolo pulsante Aggiungi nota adesso è possibile aggiungere sia una nota interna, riservata ai propri colleghi, sia un messaggio per il cittadino che ha compilato la pratica:

Oltre a scrivere un messaggio è possibile anche allegare un documento, nei formati previsti (immagini, PDF o documenti firmati digitalmente P7M)

Prima dell'invio del messaggio compare sempre una richiesta di conferma, in modo da prevenire l'invio involontario di messaggi:

Il cittadino riceve un messaggio al proprio indirizzo di e-mail:

Facendo click su visualizza o su rispondi il cittadino viene portato sulla pagina della pratica, dovrà fare login e potrà rispondere a sua volta alla richiesta dell'operatore. L'operatore sarà avvisato da una notifica via email che è presente una risposta del cittadino.

Alcuni limiti importanti da tenere presenti: 

  • è possibile inviare messaggi solo se l'operatore ha preso in carico la pratica e fino quando la stessa non viene approvata o rigettata. Al di fuori di questo periodo sarà possibile inserire solo note private;
  • è possibile scambiare messaggi solo sulle pratiche fatte dal cittadino autenticato con SPID

Gruppo di servizi

Un'altra funzionalità importante che abbiamo introdotto con la release 1.6 è la possibilità di gestire servizi complessi, ovvero servizi per la cui fruizione non è sufficiente una sola pratica, ma sono necessarie più pratiche, collegate tra loro, eventualmente secondo un preciso ordine. Rientrano in questa categoria ad esempio un servizio di ZTL per residenti, che sia composto per esempio da una prima richiesta Accesso a ZTL per residenti, a cui segue una Richiesta di rinnovo annuale. Oppure un servizio di Trasporto Scolastico per una scuola primaria, che potrebbe essere composto da:

  1. iscrizione al servizio
  2. delega ad altre persone per la consegna del bambino al ritorno
  3. pagamenti trimestrali mediante pagopa

Tre pratiche diverse per uno stesso servizio, che presumibilmente vorremmo trovare anche nel protocollo come un unico fascicolo.

La possibilità di creare gruppi di servizi permette di raggruppare nella Stanza del Cittadino diverse pratiche che fanno parte di un unico servizio.

I gruppi compaiono come singoli servizi nella Stanza. Se un gruppo non contiene pratiche  pubblicate, non comparirà nell'elenco; al contrario se almeno una delle pratiche (ad es. Iscrizione nido d'infanzia) è stato pubblicata sarà visibile il gruppo di servizi (es. Asilo nido) a cui è collegato. Infine, sarà possibile inserire tutte le pratiche di un gruppo di servizi in un unico fascicolo.

Programmazione dei servizi

Per quei servizi che sono attivi per un periodo di tempo definito è ora possibile inserire una data di pubblicazione e una data di cessazione del servizio. 

Nuova interfaccia di accesso ai propri dati personali

E' stata ripensata l'interfaccia del profilo utente della Stanza del Cittadino. Ora è possibile avere nel profilo utente anche il codice fiscale e il domicilio se l'utente si autentica con SPID. 

Trovi tutti i dettagli della release 1.6 della Stanza del Cittadino a questo indirizzo: https://gitlab.com/opencontent/stanzadelcittadino/-/releases