OpenPA: l'Open Government per le aggregazioni dei comuni

OpenPA è la soluzione semplice per l’OpenGov. Progettata in stretta sinergia con gli enti locali, raccoglie un’esperienza maturata con più di 200 enti e in alcuni progetti (in particolare ComunWeb).

Semplice, efficiente e veloce: una piattaforma web in cloud computing, personalizzabile e facile da usare per la comunicazione istituzionale e la gestione associata dei servizi.

  • Lavorare insieme: più di 200 enti pubblici hanno già adottato la piattaforma creando una comunità di persone attente sia al riuso di soluzioni pensate per altri, sia all’apprendimento tra pari. Le varie persone che usano OpenPA si trasmettono non solo conoscenze, ma anche soluzioni. I servizi offerti dagli enti locali diventano così più efficaci e garantiscono un notevole risparmio economico
  • Co-progettare le politiche pubbliche con i cittadini: è semplice avviare consultazioni pubbliche, per intercettare agevolmente opinioni e interessi dei cittadini, invitati ad esprimersi su tematiche legate al governo del territorio. OpenPA offre gli strumenti per il monitoraggio, la supervisione, la moderazione dei contributi dei cittadini;
  • Collaborare con i cittadini: i cittadini vengono dotati di uno strumento per esprimere suggerimenti e criticità; l'amministrazione pubblica risponde tempestivamente e in totale trasparenza, attraverso un processo strutturato secondo i criteri della qualità e del controllo di gestione;
  • Educare i cittadini: grazie all'interoperabiltà dei servizi e agli standard utilizzati da OpenPA, diventa molto facile realizzare una reportistica delle attività della pubblica amministrazione (ad esempio infografiche) e la successiva diffusione (i redattori vengono facilitati nell’organizzazione del contenuto e per la diffusione bastano un paio di click. Il processo automatico elimina gli errori dovuti a copia-incolla o la necessità di laboriosi procedimenti su più fronti);
  • Comunicare le politiche e i servizi pubblici: la piattaforma OpenPA, con interfacce semplici, motori di ricerca intelligenti, avvisi e notifiche basati su interessi specifici dell'utente, risponde alle esigenze di una comunicazione multicanale e integrata, facile sia per i redattori che per gli amministratori e i cittadini;
  • Open Government Data: la strutturazione delle informazioni, nativa nella piattaforma OpenPA, consente di creare e gestire dati e metadati conformi alle normative in maniera semplice, intuitiva ed automatica, migliorando notevolmente la qualità dei dati rilasciati e senza costi aggiuntivi. In questo modo, la PA restituisce alla comunità l'ingrediente fondamentale per un'economia orientata ai dati;
  • Ottimizzare i processi: l'uso accorto dei dati all'interno dei flussi di un ente, consente di avere un maggior controllo sulle informazioni, evitare la duplicazione dei dati, codificare processi e procedimenti in un unico ambiente di lavoro usato quotidianamente.
  • Organizzare partenariati: grazie a tecnologie e metodologie e condivise, diventa più facile attirare ONG, aziende e altri attori pubblici (ad esempio aziende ICT interessate a sviluppare servizi online; biblioteche/associazioni che possono condividere i loro eventi sul portale della pubblica amministrazione; attori del mondo della ricerca interessati a particolare dati della PA).